Anno 2021

299
Ore
6959
Distanza
61
Attività
68930
Dislivello

immagine altimetrica

Le salite nel giro di oggi
TempoSalita 
0:07':29"  Capriata da SP177 1
0:36':14"  Passo della Bocchetta da Voltaggio 2
1:07':28"  Sori - Sussisa - Monte Fasce 3
1:08':43"  Colla dei Rossi da Ogno 4
0:29':30"  Cavorsi - Torriglia 5
0:16':20"  Bastia da Camarza 6
 logo transparentstravafotofacebook

22/09/2017
•    Distanza 243.70 km
•    Tempo 10:30:46
•    Dislivello 3289 metri
•    Bicicletta Steel Heart

Primo giorno d’Autunno
e nell’Entroterra Ligure, pare già inverno. Giornata non all’insegna del maltempo ma le nuvole grigie sull’Appennino e sul mare, hanno segnato il giro di oggi. 15 °C la temperatura media, caos totale a Genova, Vigili e strade chiuse, deviazioni che mandano in tilt il Garmin, semafori e rilanci continui, penso che non attraverserò mai più questa città.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 1
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 2
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 3
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 4

Meglio restare nell’entroterra,
con salite e discese e panorami bellissimi, che entrare nell’inferno di scooter ed auto con aerosol gratuito a base di derivati del petrolio ed altro. A parte questo inconveniente, è stato un bel giro. Sei gradi centigradi, la temperatura di partenza. E’ stata una fortuna che facesse freddo, altrimenti non mi sarei coperto e sull’Appennino avrei sofferto molto di più.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 6
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 1
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 8
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 9
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 10

Passo della Bocchetta da Voltaggio,
come prima moderata salita mi pare di salire piano ma Strava dice che ho battuto il mio record personale, se lo dice Strava è verità. Dopo l’attraversamento della metropoli genovese, Sori, tranquilla e meta della seconda salita, Case Cornua via Capreno, il cielo è sempre nuvoloso e questo aiuta su una salita dura come questa.

Scollino e decido il fuoriprogramma,
dell’ascesa al valico del Fasce. La salita alle antenne, oggi non l’ho presa in considerazione, strada troppo brutta e troppe nuvole e vento. Torno indietro verso Case Cornua, discendo a Gattorna e dopo poco attacco la salita alla Colla dei Rossi, da Acqua di Ognio, bellissimo percorso che scollina sulla strada per il Passo della Scoffera.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 11
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 12
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 13
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 14
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 15

Non contento,
continuo, salendo verso Obbi, Cavorsi e Torriglia ed ora posso cercare la via di casa ma a Busalla, faccio ancora una deviazione per Bastia, che con 190 km nelle gambe pare molto più dura di quanto sia. Ritorno movimentato, tra Ronco Scrivia ed Arquata, per l’incontro con un ciclista de “La Bici” di Arquata appunto che mi ha tirato a quaranta e spingi all’ora per diversi km. Do il cambio di cortesia poco prima di Arquata e proprio nel tratto dove il vento è contrario.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 16
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 17
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 18
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 19
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 20

Non contento,
continuo, salendo verso Obbi, Cavorsi e Torriglia ed ora posso cercare la via di casa ma a Busalla, faccio ancora una deviazione per Bastia, che con 190 km nelle gambe pare molto più dura di quanto sia in realtà. Ritorno movimentato, tra Ronco Scrivia ed Arquata, per l’incontro con un ciclista de “La Bici” di Arquata appunto che mi ha tirato a quaranta e spingi all’ora per diversi km. Do il cambio di cortesia poco prima di Arquata e proprio nel tratto dove il vento è contrario. Pensavo di lasciarci le piume ma ho spinto al massimo ugualmente per non fare brutta figura.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 21
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 22
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 23
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 24
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 25

Pensavo di lasciarci le piume
ma ho spinto al massimo ugualmente per non fare brutta figura. Entrando in Arquata, si rallenta il ritmo e si può scambiare due parole. Si parla di Mario Tassistro, che ha concluso la corsa della vita, Ciclista appassionato e fondatore del negozio “La Bici” di Arquata Scrivia. Il mio casuale compagno mi chiede dove vado e da dove io ne venga.

rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 26
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 27
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 28
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 29
rid 2017 09 10 cavalcando appennino ligure 30

 Rispondo che al momento
ho circa 210 km nelle gambe e racconto del giro che ho alle spalle. Mi guarda, quasi incredulo e aggiunge:_ “E con 200 kim nelle gambe hai ancora tutta questa birra? ”. Rispondo che è pianura al momento ma non sa che fatica ho fatto a tirare gli ultimi metri. Ad Arquata ci salutiamo e proseguo solo verso casa.Vento a favore per fortuna e rientro tranquillo passando per Novi Ligure e Bosco Marengo. Che sia l’ultimo over 200? Non lo so. Se l’Autunno sarà mite magari ci scappa ancora qualcosa di bello. SEMPREISELLA!

Tutte le escursioni giorno per giorno

Ottobre 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
www.unrandagioinbici.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Utilizzando il sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la cookie policy di www.unrandagioibici.it.