Anno 2020

359
Ore
8470
Km.
73
Attività
81652
D+

2017 07 25 sempre lo stesso giro 0

Le salite nel giro di oggi
TempoSalita 
0:30':30" Alice Belcolle da Cassine 1
0:20':01" Montechiaro Piana - Montechiaro d'Acqui 2
0:31':22" Fondoferle - Cimaferle 3
0:13':52" Belforte e San Pietro da SP456 4
0:19':26" Lerma, Casaleggio Boiro e Mornese da SP170 5
0:23':32" Passo dell'Alpino da SP170 (Monte Lanzone) 6
0:20':22" Sottovalle da Carrosio 7
1:10:18" Colle delle Forche e San Martino da Varinella (Aquata S.) 8
0:27':30" Vendersi da Albera Ligure 9
0:20':30" Cà del Bruno 10
 logo transparentstrava
Giri collegati: Giro della Provincia Seconda escursione - Giro Provincia terzo raid

25/07/2017
• Distanza 286.90 km
• Tempo 12:52:10
• Dislivello 3880 metri
400 km circa, Giro della Provincia di Alessandria. Obbligatorio, passare il più vicino possibile ai confini regionali o provinciali senza mai sconfinare. Oggi ho voluto provare ancora, le gambe ci sono ma se fa caldo e passi vicino a casa, la testa si perde e torni a casa, soprattutto se ritieni che la pianura sia troppa, che il caldo sia troppo, se non riesci più a mangiare, se hai voglia di bibite freshe, se hai scalato sette salite e nelle gambe ti resta poco, se hai sessantuno anni e non hai più voglia di tribolare. E allora basta con questo sogno nel cassetto irrealizzabile, basta, lo straccio o lo divido in due ma la parte Nord è noiosa, con poca salita.

2107 07 20 faiallo e nuvole l ultima salita 01
2107 07 20 faiallo e nuvole l ultima salita 02
2107 07 20 faiallo e nuvole l ultima salita 03
2107 07 20 faiallo e nuvole l ultima salita 04
2107 07 20 faiallo e nuvole l ultima salita 05

Oggi, mancavano circa 140 km a terminare il giro, non tanti ma ho perso tempo in salita, ho preso tempo trovandomi per un errore di programmazione su uno sterrato e per ritrovare la strada ci ho messo qualche km in più. Poi il problema più grande è passare troppo vicino a casa, dove la testa ti dice di piantare tutto e andare a fare una bella doccia che di caldo oggi ne hai preso abbastanza. E la splendida giornata di oggi, con visibilità illimitata, e poche foto per non perdere tempo, il sole libero di ustionare la pelle anche attraverso i vestiti, la schiena bruciata a forma di "U", delle bretelle della salopette. La soddisfazione di aver percorso quasi 287 km, la delusione di non aver percorso quelli necessari a completare il giro ma forse chiedo troppo, è ora di ragionare e comprendere che, forse sarebbe meglio abbandonare la sfida. SEMPREINSELLA ma con un po' di amarezza.

 

www.unrandagioinbici.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Utilizzando il sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la cookie policy di www.unrandagioibici.it.