Le rocce rosse della valle del Gorzente

Nella foto: Le rocce rosse della valle del Gorzente

Valle del Gorzente

  Lungo circa 23 chilometri, il Gorzente che nomina la valle,  nasce a 1000 metri di altitudine, il ramo di acqua sorgiva chiamato Rio Lischeo che fuoriesce dal versante Sud del monte Poggio, al confine tra Liguria e Piemonte, da origine ai tre laghi artificiali del Gorzente, il Lago Lungo, Il Badano ed il Lago Bruno, dallo sbarramento di quest’ultimo, già in provincia di Alessandria in Piemonte, inizia la sua corsa verso valle il Torrente Gorzente. Procede sinuoso incassato in profondità tra le rocce della valle fino ad incrociare la SP165, (AL) delle Capanne di Marcarolo, dove è presente un guado transitabile, in secca per la maggior parte dell’anno. Segue la strada per circa tre chilometri per poi deviare a sinistra aggirando il Monte Tobbio e formare a seguito di un ulteriore sbarramento, i Laghi della Lavagnina. Continua la sua corsa verso valle sfociando nel Torrente Piota, nei pressi di Tagliolo Monferrato.
La Valle del Gorzente da accesso alle seguenti strade e salite:
•    Capanne di Marcarolo dal Guado del Gorzente
•    Valico degli Eremiti e Passo dell’Alpino

www.unrandagioinbici.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Utilizzando il sito accetti l'impiego di cookie in accordo con la cookie policy di www.unrandagioibici.it.